Lista Argomenti

  1. introduzione;
  2. attivazioni dal portale VAR;
  3. creazione tag;
  4. caricamento documenti

1. Introduzione

SPORTRICK permette di rendere visibile la documentazione relativa a un cliente (contratti firmati, liberatoria sulla privacy, copia certificato medico...) sul proprio profilo E-Commerce.


I passaggi per ottere il risultato nell'immagine di esempio sono elencati a seguire.

2. Attivazioni dal portale VAR

Accedere al portale VAR, cliccare su Managed Environments -> View More -> Configurations -> E-Commerce -> Profile e assicurarsi che l'opzione necessaria sia impostata su YES.


Per attivare l'integrazione con il cloud provider dal portale VAR, cliccare su Configurations -> Integrations e premere su Connect per poi seguire la procedura guidata di inserimento credenziali a seconda del provider cloud prescelto per lo storage dei file.


3. Creazione Tag

La creazione di un tag per categorizzare la tipologia di documento o file è obbligatoria ai fini della visualizzazione sul portale E-Commerce. Questi tag non saranno visibili all'utente, ma soltanto nella sezione dedicata alla documentazione nella sua anagrafica su SPORTRICK.

Per creare un tag cliccare su Impostazioni -> Tag -> Documenti -> Aggiungi e inserire il nome, scegliere il colore e impostarlo come visibile. Poi premere OK per salvare.



4. Caricamento documenti

I documenti possono essere caricati in vari modi:

  1. dal cliente al momento della registrazione spontanea da E-Commerce (se prevista);
  2. dall'operatore del centro direttamente sull'anagrafica del cliente:
    1. acquisizione immagine (documenti, foto, tessere..) tramite Ziggy. Per maggiori informazioni contattare il reparto commerciale (sales@sportrick.com);
    2. acquisizione firma grafometrica tramite tavoletta Wacom che apparirà su documentazione pre-configurata. Per maggiori informazioni contattare il reparto commerciale (sales@sportrick.com); 
    3. acquisizione file da locale (solitamente pc) e salvataggio sul cloud provider con cui si è integrati (Dropbox, OneDrive, Google Drive..). Attenzione! Ricordare di attribuire il tag! Una volta assegnato il tag non può essere modificato! L'immagine sottostante mostra i passaggi: