Lista argomenti

  1. pre-requisiti;
  2. introduzione;
  3. impostare la tipologia di pagamento desiderata;
  4. impostazioni contabili (documento e tassa):
    • un unico tipo di ricevuta;
    • diversi tipi di ricevuta a seconda dell'oggetto venduto;
    • caso d'uso: ricevuta intestata a società diverse a seconda dell'oggetto venduto

1. Pre-requisiti

Questo manuale presuppone la conoscenza dei seguenti concetti:

2. Introduzione

  • I pagamenti da E-Commerce si possono effettuare unicamente tramite PayPal o Nexi;
  • serve attivare un account per uno dei due servizi disponibili (anche l'account PayPal Pro è supportato); 
  • non è previsto l'utilizzo di due account diversi per gli incassi dei pagamenti online. Tuttavia, per i centri gestiti da società diverse, si possono creare dei modelli documento distinti con i dati di ciascuna società e una tassa per ogni ragione sociale. Associando la tassa al documento relativo, tutti gli oggetti in vendita con una determinata tassa comporteranno l'emissione automatica del documento corretto a seguito del pagamento. In questo modo si potranno filtrare gli incassi di ciascuna società a seconda del modello di documento emesso in qualità di ricevuta;
  • non è previsto l'utilizzo in contemporanea di Nexi e PayPal.

Una volta attivato l'account sul sito del provider prescelto, seguire le indicazioni del manuale per la configurazione dei pagamenti. Tutti i passaggi descritti sono obbligatori per il corretto funzionamento dei pagamenti via E-Commerce.

3. Impostare la tipologia di pagamento desiderata

  1. da Impostazioni -> Tipi di Pagamento, cliccando su Aggiungi, è possibile inserire il metodo di pagamento per gli acquisti da E-Commerce:
    • nome: inserire il nome del tipo pagamento, es: pagamenti online, E-Commerce, Nexi, PayPal...
    • ordinamento: lasciare il campo in bianco 
  2. prima di premere su OK, cliccare su Integrazioni selezionare la tipologia di pagamento desiderata:
    • PayPal oppure 
    • Xpay per i pagamenti con Nexi: nella casella tipo servizio selezionare paga_multi*
  3. per terminare la configurazione, inserire i parametri richiesti negli appositi campi (per NEXI bastano Alias e Chiave Segreta). Questi parametri sono forniti dal provider scelto per i pagamenti. ATTENZIONE! NON LASCIARE SPAZI QUANDO SI INSERISCONO QUESTI VALORI (QUINDI PRIMA O DOPO LA SERIE DI VALORI) POICHÉ SI POTREBBERO VERIFICARE ERRORI DURANTE LA PROCEDURA DI PAGAMENTO;

*qualora si abbia ricevuto da Nexi l'indicazione di non popolare il campo "Tipo Servizio", oppure in caso compaia un messaggio di errore al momento del pagamento da E-Commerce, è sufficiente non inserire alcune valore. Se il valore era stato precedentemente inserito, premere sulla "x" presente nella casella di selezione per sbiancare il campo Tipo Servizio


4. una volta censito il metodo di pagamento desiderato, PRIMA DI PREMERE SU OK, spostarsi di nuovo nella sezione INFO per copiare l'ID corrispondente al metodo di pagamento; 


5. premere su OK per salvare;

6. l'ultimo passaggio prevede l'attivazione del metodo di pagamento creato per l'E-Commerce. Aprire dunque il portale VAR (se non si ha accesso al VAR, contattare support@sportrick.com) e cliccare su Managed Environments -> View More -> Configurations -> Settings -> digitare nel campo di ricerca il codice 10057 -> cliccare su Modify e deselezionare la casella Use Default Value per poi incollare il valore copiato in precedenza (ID del tipo di pagamento). Cliccare su OK per salvare;

7. configurazioni aggiuntive opzionali dai Settings del portale VAR: 

  • digitando il codice 10019, si può impostare per quanti minuti il sistema manterrà gli articoli nel carrello acquisti prima di svuotarlo automaticamente in caso di mancato saldo dell'acquisto;
  • digitando il codice 10128, si può impostare l'ID dell'articolo creato su SPORTRICK al fine di addebitare al cliente le commissioni derivanti dai pagamenti effettuati da E-Commerce (costi di transazione). Per ottenere questo ID è necessario creare un articolo da Pianificazione -> ProShop -> Articoli e assegnare come prezzo l'importo della commissione da addebitare ai clienti per ogni pagamento effettuato online. Una volta creato, baserà cliccare sul tasto Modifica al lato dell'articolo per trovare l'ID da inserire nella configurazione VAR, come mostra l'immagine sottostante.


4. Impostazioni contabili (documento e tassa)

A seguito di un pagamento da E-Commerce, viene automaticamente generato un documento. 

Attenzione: questo documento non è configurabile in formato 80mm poiché i pagamenti online non prevedono l'emissione di scontrini. A livello contabile l'unico tipo di ricevuta ammessa è la fattura. Si ricorda tuttavia che SPORTRICK NON EMETTE DOCUMENTI CON VALORE FISCALE, ma sono considerabili come una quietanza di pagamento. Si dovrà utilizzare il proprio gestionale contabile per registrare fiscalmente le fatture.


Un unico tipo di ricevuta

Se è previsto un unico modello di documento per le ricevute dei pagamenti effettuati da E-Commerce, basterà configurare le opzioni elencate di seguito:

  1.  creazione numeratore documento. Eventualmente si può utilizzare un numeratore già in uso in caso si desideri mantenere la stessa numerazione sia per le vendite effettuate nel centro sia per le vendite online;
  2. creazione modello documento per vendite online. Eventualmente si può utilizzare un modello documento già in uso in caso si desideri mantenere la stessa numerazione e lo stesso formato di documento sia per le vendite effettuate nel centro sia per le vendite online;
  3. da Impostazioni -> Impostazioni Generali -> Social Booking -> selezionare il documento da utilizzare per i pagamenti via E-Commerce e salvare le modifiche.

Diversi tipi di ricevuta a seconda dell'oggetto venduto

Se è previsto un modello di documento differente a seconda della tipologia di tassazione degli oggetti venduti da E-Commerce, sarà necessario configurare i passaggi di seguito elencati:

  1. creazione numeratore documento. Eventualmente si può utilizzare un numeratore già in uso in caso si desideri mantenere la stessa numerazione oppure creare numeratori differenti da associare ai vari tipi di modello documento;
  2. creazione modelli documento per vendite online. Eventualmente si possono utilizzare modelli documento già in uso in caso si desideri mantenere la stessa numerazione e lo stesso formato di documento sia per le vendite effettuate nel centro sia per le vendite online;
  3. creazione della tassa/tasse da attribuire agli oggetti in vendita e associazione del modello di documento che verrà emesso in automatico come quietanza di pagamento. Se un oggetto viene venduto a IVA 0, serve comunque creare una tassa con valore 0.



Caso d'uso: ricevuta intestata a società diverse a seconda dell'oggetto venduto

Poniamo in caso che un centro polisportivo sia gestito da due società, quindi i servizi relativi al nuoto sono esenti da IVA e sono intestati alla società sportiva 1, mentre i servizi relativi al fitness sono soggetti a IVA e vengono intestati alla società 2.

Dato che l'E-Commerce prevede un unico conto per gli incassi, per poterli scorporare a seconda degli acquisti effettuati si consiglia di creare due modelli di documento, ognuno con il logo e l'intestazione della società corrispondente. Si potrà poi scegliere se far seguire la stessa numerazione o impostare un numeratore diverso.

Sarà poi necessario creare due tasse e collegare il rispettivo modello di documento.

La reportistica permetterà di calcolare quanto spetta a una società e quanto all'altra. Basterà filtrare per tipo di documento o per tassa.