Accessi

Generale

  • Tempo di Accesso Anticipato Default*. Intervallo di tempo in minuti prima dell'orario di inizio dell'attività durante il quale viene consentito l'accesso anticipato all'area. Questa impostazione vale per tutte le attività che NON hanno specificato un valore diverso nel proprio dettaglio. L'accesso anticipato viene usato principalmente per gestire l'accesso agli spogliatoi. N.B. con il termine "attività" si intende:
    • un'attività didattica (quindi un corso a iscrizione);
    • un'attività a prenotazione (quindi un corso di fitness o un servizio);
    • una fascia oraria prevista da un modello di accesso collegato a un multipack;
  • Tempo di Accesso in Ritardo Default*. Intervallo di tempo in minuti di accesso ritardato durante il quale viene concesso di accedere all'area. Si può stabilire se questo tempo è riferito all'inizio o alla fine delle attività. Questa impostazione vale per tutte le attività che NON hanno specificato un valore diverso nel proprio dettaglio;
  • Tempo Doppio Accesso. Valore in secondi del tempo di inibizione di un secondo passaggio della stessa tessera del cliente. Esempio: se il cliente passa la stessa tessera più volte prima dello scadere dei secondi preimpostati, il sistema di controllo accesso applicherà il blocco impedendo l'accesso, ma verrà tuttavia registrato il doppio passaggio della tessera con il relativo avviso di accesso negato causa doppio passaggio;
  • Blocco Scadenza Certificato. Se attivo, il sistema bloccherà l'accesso a tutte le persone con certificato medico scaduto e che partecipano ad un'attività che richiede certificato valido;
  • Blocco Scadenza Pagamento. Se attivo, il sistema bloccherà l'accesso a tutte le persone con pagamenti scaduti o ancora in sospeso;
  • Blocco Scadenza Tessera Associativa/Quota Annuale. Se attivo, il sistema bloccherà l'accesso a tutte le persone con tessera associativa/quota annuale scaduta e che partecipano ad un'attività che richiede una tessera/quota valida;
  • Modello Lettore RFID. Selezionare il modello del lettore tessere

*per maggiori dettagli si veda il manuale sul limite di accesso anticipato/posticipato

White list

  • White List Abilita. Questa impostazione abilita l'utilizzo della gestione white list con codici barcode alternativamente al controllo accessi standard di Sportrick;
  • Codifica Numerica. Se abilitata, la generazione casuale dei codici a barre avverrà su base numerica (obbligatorio se la stampante utilizzata per i barcode è una Epson). Se deselezionata, la generazione dei codici avverrà su base alfanumerica;
  • Codifica Società. Questi 3 caratteri servono per identificare in maniera univoca la codifica dei codici a barre. In questo modo si riduce la possibilità di mischiare numerazioni badge con codifiche barcode. Se si utilizza una "Codifica Numerica" occorre che anche questi caratteri siano solamente numeri;
  • Tempo Validità Barcode. Definisce il tempo di validità del codice a barre dopo il primo passaggio. Esempio: impostando la validità = 2 ore, con un primo passaggio alle 18:00, il barcode sarà valido per l'accesso fino alle 20:00 e potrà essere utilizzato varie volte durante l'arco temporale di due ore;
  • Gestisci Barcode. Cliccando sul pulsante si va alla pagina di creazione e gestione dei barcode per la white list (immagine sottostante).



Documenti

  • Modello Documento default. Modello documento di default che viene proposto durante le fase di pagamento in ambiente Front Office;
  • Modello Documento default per Proshop. Modello documento di default che viene proposto durante le fase di vendita/pagamento nella maschera ProShop

i modelli documento vanno creati da Impostazioni -> Documenti. Si veda il manuale per la procedura dettagliata.


Messenger

  • Nome Mittente Email. Nome di default da utilizzare come mittente delle mail automatiche inviate come notifica/promemoria al cliente;
  • Nome Mittente SMS. Nome di dafault da utilizzare come mittente degli sms automatici inviti come notifica/ promemoria. Max 11 caratteri.

Social Booking

  • Intervallo di prenotazione delle lezioni singole. Intervallo di disponibilità delle lezioni prenotabili. La data di inizio intervallo è sempre tarata sulla data odierna. La data di fine intervallo viene calcolata in base al numero di giorni inseriti. Esempio: valore = 14 significa che il cliente potrà prenotare lezioni fino a due settimane a partire dalla data odierna;
  • Valore anticipo disdetta lezione. Numero di minuti, ore, giorni oppure settimane di anticipo in cui è possibile disdire la prenotazione di una lezione e recuperare l'ingresso precedentemente scalato;
  • Minuti di blocco delle prenotazioni. Numero di minuti durante i quali non è possibile prenotarsi ad una lezione dopo la liberazione di un posto. Solo chi era già in lista d'attesa potrà prenotarsi;
  • Modello documento default. Modello documento da utilizzare e rilasciare a seguito di acquisti tramite E-Commerce;
  • URL Video di Youtube da pubblicare in Home Page. Inserire la sorgente del video caricato su Youtube che verrà visualizzato dagli utenti nella home page del loro E-Commerce. Per cambiare video, sovrascrivere l'URL con quella del video successivo. Questa funzione permette di pubblicare video che consentono al cliente di allenarsi dove vuole, senza essere fisicamente con l'istruttore. I video possono anche spiegare nuove funzionalità, fornire approfondimenti tecnici su determinate discipline, ecc.

Utilities

  • Host Address. Questo parametro viene utilizzato per abilitare l'utilizzo di un server di stampa, in modo, ad esempio, da poter stampare documenti e scontrini anche da tablet.
  • TimeOut. Tempo di attesa della risposta delle stampanti. In presenza di connessioni molto lente è consigliabile utilizzare un valore più alto.

CRM and Marketing

  • Esito di default per le azioni CRM 
  • Esito di default per le note CRM 

Gli esiti si gestiscono da Impostazioni -> Esiti CRM. Si veda il manuale per maggiori informazioni sull'utilizzo degli esiti.