Introduzione

Sportrick permette di effettuare pagamenti tramite i coupon presenti nell'anagrafica del cliente (Acquisti -> Coupon).

Il coupon serve per applicare delle scontistiche al prezzo finale oppure per evadere un pagamento a zero.

I coupon si possono assegnare a un'anagrafica a titolo gratuito, possono essere venduti oppure sono il risultato di un reso (rimborso).

Al momento del riscatto di un coupon, l'intero importo deve essere sfruttato.

Questo significa che se l'importo da pagare supera il valore del coupon, al cliente verrà concessa una scontistica sul prezzo finale.

Invece se se l'importo da pagare è uguale al valore del coupon, il cliente non dovrà pagare nulla in quanto il totale della vendita sarà 0.


ATTENZIONE: in caso il cliente abbia un account sul portale E-Commerce, non potrà utilizzare il coupon per i pagamenti online, in quanto questa funzionalità al momento è disponibile solo su Sportrick (quindi l'utilizzo di un coupon per i pagamenti deve essere gestito da un operatore). 


Utilizzo di un coupon durante il pagamento


 

Aprire la maschera di Pagamento dell'anagrafica. Per ognuna delle operazioni descritte si ricorda che è possibile selezionare vari coupon. Le tipologie di utilizzo di un coupon sono le seguenti:


uscita di cassa: il coupon ha un valore maggiore rispetto all'importo da pagare -> il valore del totale in negativo viene registrato dal sistema come uscita di cassa

  • con coupon di reso (per effettuare rimborsi)
    1. cliccare su Riscatta Coupon;
    2. cliccare di nuovo sul tasto Riscatta Coupon in corrispondenza del coupon di reso;
    3. cliccare su Paga Ora
  • con coupon di tipologia libera:
    1. selezionare la casellina corrispondente al coupon nella maschera di pagamento. In caso venga selezionato anche un articolo da pagare oltre alla casellina corrispondente al coupon e quest'ultimo abbia un importo superiore dall'articolo, il sistema utlizzerà il valore del coupon per il pagamento dell'articolo e calcolerà la rimanenza in negativo registrandola come uscita di cassa;
    2. cliccare su Paga Ora


sconto: il coupon ha un valore inferiore rispetto all'importo da pagare:

  1. selezionare la casellina corrispondente all'articolo da pagare nella maschera di pagamento;
  2. scegliere il coupon/i coupon da utilizzare per l'applicazione della scontistica:
    • coupon di tipologia standard oppure un coupon di reso: cliccare su Riscatta Coupon nella pagina di Pagamento e cliccare di nuovo sul tasto Riscatta Coupon in corrispondenza del coupon da utilizzare;
    • coupon di tipologia libera: selezionare la casellina corrispondente al coupon nella maschera di pagamento;
  3. verrà automaticamente calcolata la differenza d'importo e il totale sarà aggiornato con l'applicazione dello sconto;
  4. Cliccare su Paga Ora


pagamento azzerato: il coupon ha un valore uguale all'importo da pagare:

  1. selezionare la casellina corrispondente all'articolo da pagare nella maschera di pagamento;
  2. scegliere il coupon/i coupon da utilizzare per l'applicazione della scontistica:
    • coupon di tipologia standard oppure un coupon di reso: cliccare su Riscatta Coupon nella pagina di Pagamento e cliccare di nuovo sul tasto Riscatta Coupon in corrispondenza del coupon da utilizzare;
    • coupon di tipologia libera: selezionare la casellina corrispondente al coupon nella maschera di pagamento;
  3. il totale sarà pari a 0 e non verrà emesso nessun documento di vendita
Una volta utilizzato per il pagamento, il coupon verrà contrassegnato con una nuova icona nella maschera corrispondente in anagrafica


Caso d'uso


In caso si desideri utilizzare un coupon per varie transazioni e il coupon abbia un valore maggiore dell'importo da saldare, si potrà modificare l'importo del coupon in modo che corrisponda al valore dell'oggetto/degli oggetti da vendere e poi sarà necessario creare un nuovo coupon con l'importo avanzato. Esempio: coupon vale 50, oggetto in vendita vale 20 -> cambiare l'importo del coupon impostandolo a 20 e creare poi un altro coupon con valore 30 in modo che potrà essere utilizzato per acquisti futuri.

  1. modificare il valore del coupon in modo che sia uguale all'importo da pagare (concesso solo se il coupon è stato pianificato in tipologia libera);
  2. terminare la vendita;
  3. assegnare al cliente un nuovo coupon di tipo flessibile con un importo pari alla rimanenza del credito ancora da usufruire.